Microdermal Piercing | Cosa sono e come curarli

Updated: Sep 15, 2018


I #piercing microdermal sono piercing a singolo punto altamente versatili che possono essere posizionati in quasi tutte le parti del corpo.

I #microdermal sono 'ancorati' sotto la superficie esterna della pelle, nella parte detta appunto 'derma' compresa tra l'epidermide e l'ipoderma.


MICRODERMAL | Come si fanno?

Per fare un piercing microdermal occorre una preparazione specifica rispetto ai piercing tradizionali, il piercer deve aver seguito un corso esclusivo sui microdermal.

E' comunque una pratica molta sicura se vengono utilizzati i corretti strumenti, consigliamo di controllare l'utilizzo di strumenti monouso e gioielli sterilizzati singolarmente in autoclave.


Generalmente per effettuare un microdermal piercing si utilizza un #dermalpunch che esegue un piccolo foro nella pelle rimuovendone una piccola porzione per fare spazio all'anchor che sara' inserito nella seconda fase.


MICRODERMAL | I gioielli

Il gioiello utilizzato per questo tipo di piercing e' a forma di 'L' , al di fuori si trova la 'testa' del piercing avvitata al 'piede' del piercing.

Se vengono utilizzati gioielli ad anchor la testa e' generalmente intercambiabile tra brillantini,piattini o palline.

La base e' invece fissa lunga circa 3mm e spessa 1mm. Essa contiene da 1 a 3 piccoli buchini che permettono di far rimarginare la pelle attorno ad essi in modo omogeneo e naturale.

Come materiale si consiglia sempre il #titanio in quanto risulta il materiale con la più' bassa concentrazione di nickel.


Dove farsi un microdermal Questo tipo di #piercing possono essere posizionati quasi ovunque nel corpo. Le diverse opzioni comprendono la faccia, i fianchi, il collo e la schiena.

Il derma facciale viene comunemente posizionato al di sotto degli occhi, sulle tempie, sulle guance e persino sulla fronte nella posizione detta del 'terzo occhio'.



I più popolari rimangono comunque nei fianchi, alla base della gola e in mezzo al seno. Grazie alla versatile di questi piercing e' molto comune creare composizioni o forme gemetriche, come mostra la foto affianco.

Molto comune e' inoltre utilizzare il derma per complementare un tatuaggio pre-esistente immondo da farlo risaltare come mostra la foto (piercing fatto al #MateraInk Tattoo Studio a Matera).







Cura e Guarigione

Prendersi cura di un microdermal non richiede molto di più' di un piercing tradizionale. Basta seguire i seguenti step:

1. Non toccare il piercing con le mani ma utilizzare guanti o lavarsi le mani con sapone antibatterico

2. Mantenere l'area pulita ed evitare il contatto con vestiti e biancheria per almeno le prime due settimane

3. Pulire l'area con soluzione salina o semplice acqua e sale due volte al giorno

E' normale che il piercing secreti liquido o crosticine, queste vanno rimosse delicatamente con un panno carta imbevuto con acqua tiepida ed un pizzico di sale


Generalmente si applica una piccola benda o cerotto per la prima settimana per evitare , il bendaggio va comunque cambiato due volte al giorno

I tempi di guarigione variano dalla persona e dalla posizione ma si parla dalle 3 alle 4 settimane.


Per qualsiasi informazione invitiamo a contattarci:


Matera Ink Tattoo Studio

Via Lucana 155/A

75100 MT


materainktattoo@gmail.com

+393713707117


FB/IG: materainktattoo


1,480 views
  • Facebook - White Circle
  • Instagram - White Circle
  • TikTok

MATERA INK TATTOO STUDIO

Via Lucana 155A - 75100 - Matera |  Tel. +39 371 370 7117 |